Esper Wiki
Advertisement
Capitolo 3
Capitolo 3.jpg
Nome Capitolo 3
Data di Pubblicazione 18 Settembre 2015
Durata 28 Pagine
Link Terzo Capitolo
Titolo Blue
Capitolo Precedente Black
Capitolo Successivo Sapphire


Il Capitolo 3, intitolato "Blue", è il Terzo Capitolo del Fan Manga "Esper".

Cover[]

Nella Cover sono presenti Blue al centro con la mano destra poggiata al rispettivo fianco, alla sua sinistra Black con le mani in tasca che la osserva ed alla sua destra Joey che fa il segno della vittoria con la mano sinistra ed un sorriso a trentadue denti.

Riassunto[]

Tre giorni dopo l'attentato alla vita di Black, Joey si reca nella Piazza Principale di Kahonno in città il giorno del mercato, sperando che l'uovo non si schiuda mentre non c'è.

Black impedisce a Blue di fuggire.

Qui incontra ad una bancarella Blue, la quale riesce a vendergli delle Armi Naturali, degli oggetti che si potenziano con l'Energia Naturale, ma subito dopo arriva Black, che ha capito che ha truffato il ragazzo, e la rimprovera per il suo comportamento. Subito dopo Joey torna indietro a comunicare che la sua merce è difettosa e Black lo avvisa che è stato imbrogliato, ma Blue invece di ridargli i soldi tenta la fuga grazie al suo Winpons, Black però la blocca con un Fendente Naturale facendola cadere tra le sue braccia.

Black allora la obbliga a ridare i soldi a Joey e chiede aiuto a Blue per rubare un'arma a suo padre, tuttavia Blue rifiuta perché sa che sarebbe un suicidio e rivela poi a Joey che Black è il figlio del fondatore delle Industrie Rakete, la più grande casa produttrice di Armi Naturali al mondo.

Black, però, la convince avvertendola che in caso contrario l'avrebbe portata alla Polizia e che se fosse venuta avrebbe potuto rubare quello che voleva, così la ragazza inizia a pensare allo stimolo che le darebbe la missione. Anche Joey decide di seguirli nonostante nessuno dei due l'avesse voluto tra i piedi.

Blue colpisce con un calcio un dipendente delle Industrie Rakete.

Due ore dopo arrivano davanti al Magazzino di Giovanni e Blue, vedendo la sorveglianza attorno e dentro all'edificio, propone un attacco dall'alto. Joey però colpisce con un Mega Pugno la guardia e sfonda la parete costringendo entrambi ad un attacco diretto. Black, Joey e Blue così attaccano i dipendenti delle Industrie Rakete dentro l'edificio riuscendo a sconfiggerli, poi quando il nero distrugge il muro con la Lama Naturale i tre vengono raggiunti da Proton, uno dei migliori uomini di Giovanni, così Black decide di rimanere indietro ad affrontarlo mentre gli altri due proseguono.

Mentre corrono Blue, su richiesta di Joey, rivela che conosce Black perché hanno avuto lo stesso maestro e lui la odia perché da bambini gli faceva continuamente scherzi, subito dopo interrogano una guardia e si fanno dire dove si trova la Stanza delle Armi, al cui interno però trovano solo il Badge Demoniaco, uno dei pochi Badge esistenti al mondo. Essi sono le Armi Naturali più potenti al mondo e migliorano la manipolazione dell'Energia Naturale anche se in pochi riescono ad utilizzarli.

Black sconfigge Proton adoperando l'Impatto Oscuro.

Blue colpisce Joey e decide di fuggire con l'arma mentre Black, dopo un iniziale momento di difficoltà contro Proton, riesce a mandarlo al suolo sostenendo di non essere più quello di una volta. A quel punto giunge Blue con il Badge Demoniaco inseguita da Joey e l'arma reagisce all'energia di Black volandogli tra le mani e permettendogli di sconfiggere Proton con l'Impatto Oscuro. Fuori dall'edificio Blue rimprovera Black dato che sapeva che non avrebbero trovato niente e il ragazzo, su domanda di Joey, rivela di voler sistemare dei conti in sospeso, mentre la ragazza dice che per un po' si sarebbe comportata bene trovandosi un lavoro vero, per poi andarsene dicendo loro addio e rubando di nascosto il portafogli a Joey con la scusa di un bacio sulla guancia.

Il giorno dopo al Dormitorio di Kahonno Black rivela a Joey ed a Chibi che la Ragazza della Reception si è licenziata perché stufa di rimproverare i due ragazzi e subito dopo si presenta loro la nuova recepionist del Dormitorio, ossia Blue, che accende subito una lite con Black e Joey.

Eventi Principali[]

  • Tre giorni dopo l'attentato alla vita di Black, Blue vende a Joey delle Armi Naturali difettose nella Piazza Principale di Kahonno in città.
  • Subito dopo Black rivela al ragazzo il furto ed impedisce a Blue la fuga per chiedergli aiuto a rubare un'arma a Giovanni, missione che accetta per evitare di finire dalla Polizia. Anche Joey decide di seguirli.
  • Viene rivelato che Giovanni è fondatore delle Industrie Rakete, la più grande casa produttrice di Armi Naturali al mondo.
  • Due ore dopo Black, Joey e Blue attaccano il Magazzino di Giovanni sconfiggendo alcuni dipendenti delle Industrie Rakete, però quando vengono raggiunti da Proton, uno dei migliori uomini di Giovanni, Black decide di rimanere indietro ad affrontarlo.
  • Blue rivela a Joey che lei e Black hanno avuto lo stesso maestro in passato e che il ragazzo la odia perché da bambini lei gli faceva continuamente gli scherzi.
  • L'arma che Black vuole rubare è il Badge Demoniaco, uno dei pochi Badge esistenti al mondo. Viene rivelato che i Badge sono le Armi Naturali più forti al mondo dato che migliorano la manipolazione dell'Energia Naturale, anche se solo pochi riescono a controllarli.
  • Blue tenta di rubare il Badge Demoniaco, ma l'arma reagisce all'energia di Black volandogli tra le mani e permettendogli di sconfiggere Proton.
  • Black rivela di voler usare il Badge Demoniaco per sistemare alcuni conti, mentre Blue decide di trovarsi un lavoro onesto e di volersi comportare da brava ragazza, rubando comunque il portafogli a Joey con la scusa di un bacio sulla guancia.
  • Viene rivelato che la Ragazza della Reception si è licenziata dal Dormitorio di Kahonno perché stufa di rimproverare Joey e Chibi e che il suo posto è stato preso da Blue.

Debutti[]

Blue

Proton

Guardia Industrie Rakete

Personaggi Apparsi[]

Joey

Blue

Black

Proton

Guardia Industrie Rakete

Chibi

Curiosità[]

  • Il fatto che sono passati tre giorni dall'attentato alla vita di Black non è stato detto nel Capitolo, ma l'ha riferito l'autore Skorpion46 stesso.
Advertisement